LA CODIFICA ALIMENTARE DIVENTA SEMPLICE

FOCUS ON

Good to FOOD: la codifica alimentare diventa semplice

Per superare le nuove sfide di mercato l’industria alimentare richiede strumenti sempre più facili da utilizzare, con avanzate funzionalità integrate, per snellire le attività produttive.
CIJ.Z è il sistema di marcatura “buono” per il mercato Food, perché modulato sulle sole funzionalità essenziali al processo di codifica, progettato in maniera responsabile, a misura di operatore, per renderne l’utilizzo semplice ed a prova di errore.
Il processo progettuale poggia sul concetto di Industrial Design User Friendly in modo radicale, per abbassare le barriere tecnologiche tra device e operatore, eliminando di fatto tutto ciò che è superfluo, attraverso la meticolosa semplificazione dell’HMI. 

TRACCIAMO IL MADE IN ITALY

CIJ.Z è l’unico sistema al mondo configurabile e ri-configurabile, qualificato per una gestione degli inchiostri conforme alle norme GMP: un’eccellenza Italiana al servizio del Made in Italy agroalimentare comparto che gioca un ruolo strategico per l’economia nazionale e per l’export, come veicolo del Made in Italy in tutto il mondo.

Le sfide che i produttori del settore alimentare devono affrontare sono quelle di un mercato che richiede di adottare modelli di distribuzione diversi dal passato, prodotti con caratteristiche nutrizionali che richiedono un’innovazione sempre più vitale in ambito di trasformazione delle materie prime, una radicale trasparenza a garanzia dell’origine del prodotto e quindi una tracciabilità senza compromessi, un packaging sempre più riconoscibile ed all’insegna della sostenibilità.

La stampa perfettamente leggibile e duratura di codici variabili, lotto e date di scadenza su molteplici tipologie di substrato sostenibili, anche provenienti dal riciclo, è garantita da materiali di consumo formulati nel Reparto Chimico di Ricerca & Sviluppo con particolare attenzione all’aspetto sostenibilità.

Buono, chiaro e sempre interconnesso

I frequenti cambi di prodotto e i ridotti tempi di inattività delle linee di produzione alimentare, richiedono uno strumento di marcatura veloce e semplice da utilizzare.
Grazie al Design Thinking come approccio alla progettazione, gli operatori stagionali non necessitano di una formazione specifica: il sistema è essenziale e proporzionalmente funzionale all’esperienza dell’utilizzatore ed alle sue singole competenze.

Le funzioni interattive semplificano la comunicazione tra tecnologia e operatore, per un apprendimento immediato, sia per il corpo macchina che per la parte software, anche laddove normalmente vengono richieste competenze tecniche specifiche.
Il marcatore è in grado di riconoscere l’ambiente in cui si trova e il miglior uptime è garantito da sistemi di controllo e autosettaggio che preservano i parametri di lavoro garantendo in qualsiasi condizione, anche in contesti con elevata escursione termica, alte performance di stampa e eliminando i fermi in momenti inopportuni. 

La piattaforma software Orkestra®  consente, tramite un touch screen capacitivo, di velocizzare e agevolare l’interazione.
L’editor è progettato per automatizzare la creazione di codifiche e ridurre le interruzioni durante i cambi di formato, ogni messaggio è parametrizzato e memorizzato secondo l’esigenza specifica di ogni processo produttivo.
Inoltre con
Orkestra Remote i messaggi possono essere preimpostati centralmente, da pc o laptop, ed inviati alle diverse linee di produzione, con un controllo completo dei sistemi di marcatura e delle attività.

SCOPRI IL NUOVO SISTEMA CIJ.Z E LE APPLICAZIONI FOOD